logo
INSTAGRAM
Follow Us
Cerimonia simbolica > Attualità e Notizie  > AMORE vs CORONAVIRUS

AMORE vs CORONAVIRUS

A fine gennaio, in tempi ancora non sospetti ero a cena con un’amica.

Mi chiese: “Ma tu non hai paura?”

Io risposi: “Ma di cosa?”

“Del virus che viene dalla Cina!”

“Ma va’!” Io minimizzai. E invece.

Siamo in aprile e i cittadini italiani sono confinati nella propria abitazione, in quarantena. Nel frattempo negli ospedali è il dramma: non tutti i malati riescono ad essere salvati. I medici e tutto il personale sanitario sono i nuovi eroi di questo tempo. Si battono per curare quante più persone possibile, lavorano su turni massacranti con il rischio di ammalarsi. I numeri sia di contagiati sia, purtroppo, di morti preoccupano. Questa è la situazione italiana, ma non è tanto diverso altrove. Il virus si muove su scala globale.

Non è un momento facile per nessuno, per chi si ammala per chi perde un familiare o un amico. Per chi sa che perderà il lavoro.

Non è un momento facile.

 In questo post mi rivolgo in particolare ai futuri sposi. Anche per chi ha deciso di fissare la data delle nozze nel 2020 questo non è un bel momento, ma mi sento di sottolineare che le loro preoccupazioni vanno ridimensionate rispetto a tutto quanto di doloroso sta succedendo nel mondo.

Niente è perduto, ma solo rimandato!

Dopo aver organizzato per tanto tempo è deprimente dover decidere di annullare (nel peggiore dei casi) o di posticipare (nel migliore), il proprio matrimonio. Per chi lo ha tanto sognato è difficile rendersi conto che niente è come ci si aspettava. C’è molta ansia, ma questo è il momento di tenere duro! Del resto dobbiamo già considerarci fortunati se stiamo bene e se i nostri cari stanno bene. Se abbiamo ancora un lavoro su cui contare finita la quarantena.

L’epidemia d’un tratto ci ha ricordato una cosa di cui continuiamo a dimenticarci: noi uomini siamo fragili.

E’ un’ovvietà eppure dobbiamo prendere atto che mai e poi mai avremmo pensato di trovarci indifesi rispetto ad un esserino visibile solo con un microscopio.

Dobbiamo trovare un nuovo equilibrio in questa situazione.

Continuare a parlare tutto il giorno di ciò che sta accadendo aumenta la paura. Seguire le regole che ci vengono imposte è un nostro dovere di cittadini ed è giusto informarsi, ma senza che le notizie ci possano penetrare, non dobbiamo abbandonarci al panico.

L’amore è il miglior antidoto alla paura.

Dobbiamo coltivare l’amore, le relazioni e i sogni, matrimonio compreso! Più che mai questo è il momento per esprimere i nostri sentimenti al partner con i gesti e le parole, stare insieme se si può oppure stare vicini nella distanza. Parlate d’amore! Coltivate le vostre passioni, coltivate la bellezza e ciò che vi piace proprio in questo momento perché ora dobbiamo essere resilienti, adattarci a questa situazione e preparaci a superarla! Protraiamo il sogno del matrimonio in questo tempo e quando si avvererà sarà ancora più bello. Perché dopo le lunghe attese, dopo le salite, dopo un momento di crisi, la felicità ha un sapore molto più intenso.

Se ti va di sognare la tua cerimonia simbolica in questo periodo e hai domande, scrivimi a giorgia@cerimoniasimbolica.com, sarò felice di aiutarti!

A presto

Giorgia

Giorgia

No Comments

Leave a reply